scritti sull’arte

I testi riprodotti in acquaforte sono tratti dagli scritti teorici di Fernando Melani, artista che a metà degli anni ‘40 aderì alla pittura astratta e portò avanti una ricerca creativa anticipando in alcuni casi gli esiti di correnti come l’Arte Povera, l’Arte Concettuale e la Minimal Art. I brani riportati sono studi e riflessioni sulla funzione delle immagini e sul concetto di progresso in arte. La scrittura realizzata al rovescio su lastra di zinco ritorna alla sua forma leggibile nella stampa al torchio calcografico ma su carta nera, negativo delle consuete pagine bianche a cui si affidano pensieri e notazioni. L’obiettivo è presentare le parole di Melani con un sistema di stampa antico, ritenuto ormai obsoleto per la divulgazione delle informazioni. L’appropriazione formale della parola scritta dall’artista è al contempo attenzione all’intima struttura fisica dei materiali e dei sistemi usati, adottando un metodo scientifico per l’arte si cerca di proporre una possibile risposta alla domanda su quale sia la funzione dell’artista nella società contemporanea.

Scritti sull’arte acquaforte su carta Arches, 3 fogli, ciascuno 70×110 cm, 2016